Tessuto e camicia da Luciano Esposito

Con Luciano Esposito siamo alla terza generazione di un’attività di vendita di tessuti per camiceria intrapresa nel 1945. Dopo nonno Luigi e papà Giuseppe, nel 1988, dopo una gavetta formativa, Luciano prende le redini dell’attività. Luciano per i tessuti si rivolge ai fornitori storici del nord, lavora bene proseguendo un’impostazione di vendita al dettaglio con la possibilità aggiunta di dare ai propri clienti, medici, avvocati, imprenditori, la camicia su misura. Poi a partire dal 2011 il ridimensionamento fino a diventare un’attività di nicchia. Il Mercato appare oggi a macchia di leopardo, zone andate deserte a livello commerciale e zone addensate, questo certamente a discapito della vendita dovuta al passaggio di persone che accorrono in zona per lo shopping. Anche via Renovella, dove Luciano Esposito ha il suo negozio rimane penalizzata dalla situazione generale, nonostante proprio in quella via sono presenti più attività commerciali. Facciamo il punto della situazione, il signor Esposito lamenta prima di tutto il limite dovuto agli orari, infatti gli esercizi commerciali del Mercato chiudono alle 18.00 per tutta la settimana, mentre il sabato chiudono alle 13.00. Ci sarebbe da migliorare l’illuminazione, la segnaletica e servirebbe la vigilanza. Ritiene che il Consorzio, che mette in rete i commercianti, sia importante e che sono importanti le iniziative culturali per attirare nella zona napoletani e turisti. Infine per Luciano Esposito il Mercato ha una carta vincente l’assortimento in negozi storici. Suo figlio Danilo lo affianca nell’attività e alla mia domanda, “suo figlio rappresenterà la quarta generazione?” lui mi risponde “ Chissà ! “.