Estemporanea di pittura in Piazza Mercato

Termina con grande successo la XII estemporanea di pittura a S Eligio e Piazza Mercato, con la premiazione dei migliori elaborati nella Chiesa di S Croce e Purgatorio.A giudicare gli artisti e ad assegnare loro i premi per le tre categorie previste, una giuria tutta al femminile: Ornella Falco, ufficio stampa del Museo Archeologico Nazionale, Donatella Gallone editore e giornalista, Valentina Rippa curatrice, Marina Lebro critico d’arte; Carla Viparelli, artista e presidente di giuria.

L’evento è stato arricchito da intermezzi musicali, con canti e musica popolare, a cura di Enzo Tammurriello e con Arianna Pecoraro.
I premiati per la sezione allievi sono: al terzo posto Gennaro Orientale Caputo per l’abilità del disegno e il significato dello scorrere del tempo corrispondente alla vita del personaggio; al secondo posto Vincenza Raimondo per la sapiente manualità nella amalgama di colore e materia; al primo posto Falvia Fusco per l’eleganza della composizione e l’inventiva di vago stampo surrealista.

Si sono aggiudicati i premi per la sezione senior: al terzo posto Nicola Badia, per l’abilità tecnica e l’impatto cromatico nel rappresentare il territorio; al secondo posto Luciana Sarnataro che ha adoperato elementi del quotidiano per la realizzazione del dipinto, offrendo inoltre un punto di vista alternativo di denuncia di alcuni aspetti degradanti della zona, con uno sguardo retrospettivo a uno storico incendio che carbonizzò parte del Mercato e della chiesa; al primo posto Rosaria Iolo per la capacità di coniugare una tecnica di impostazione classica con una istanza di contemporaneità, restituendo al luogo un’immagine onirica attraverso l’uso dell’acquerello.

La manifestazione è ideata dall’associazione culturale Storico Borgo Sant’Eligio, con l’organizzazione e produzione del Centro Commerciale Naturale Antiche Botteghe Tessili di piazza Marcato, e la media-partnership del mondodisuk, da anni uniti insieme nell’impegno comune di riqualificare un antico quartiere meritevole di un’adeguata valorizzazione. Il concorso estemporaneo di pittura fa parte degli eventi del Maggio Monumenti e gode del patrocinio della Regione Campania, del Comune di Napoli, della Seconda Municipalità e del Club Unesco.